cacao-criollo-copertina

Il cacao criollo è il cacao più pregiato al mondo e, allo stesso tempo, più raro? Ma perché? Scopritelo continuando la lettura. 

Tutti sanno che in natura esistono diverse varietà di cacao, alcune delle quali davvero pregiate come il criollo, una fava dei cacao che genera un cioccolato notevole nell’aroma e nel gusto. Scopriamo insieme di cosa si tratta. 

Varietà di cacao: quali sono? 

La pianta di cacao, il il Theobroma Cacao ha diverse varietà nate sia dagli incroci genetici naturali sia da una serie di ibridazioni realizzate dall’uomo. Anche se oggi non è esiste una classificazione completa delle tipologie di cacao esistenti al mondo, è possibile suddividere geneticamente tre principali tipologie di cacao: Forastero, Trinitario e Criollo. 

Cacao Forastero

Questa è la varietà più diffusa (più del 90% del cacao mondiale) perché  lapianta del cacao Forastero è molto resistente e altamente produttiva e queste sue due caratteristiche la rendono appetibile al mercato e più facilmente commerciabile. 

Cacao Trinitario

Questa è il risultatodi un’ibridazione tra il Cacao Criollo e il Cacao Forastero e corrisponde solo all’8% del raccolto globale di cacao. 

Criollo

Questa è una tipologia di cacao molto pregiata, infatti su tutto il cacao presente nel mercato mondiale, solo lo 0,001% è cacao criollo. La pianta del cacao Criollo è estremamente delicata, tanto che è difficile anche coltivarla e costituisce un grande rischio per i produttori mondiali di cacao. 

Caratteristiche criollo

La prima varietà di cacao che i Conquistadores incontrarono una volta arrivati in America fu proprio il Criollo, il primo di conseguenza a compiere la grande traversata e arrivare in Spagna. Il Criollo è una pianta di cacao molto riconoscibile, dai rami vellutati e dal colore bianco latte della fava, differente dalle altre fave di colore scuro. La pianta del Criollo è molto preziosa e delicata, infatti il commercio del cacao criollo è riservato a un pubblico attento e di settore, sia per la particolarità nel gusto e nell’aroma. 

Varietà

Anche il cacao in questione si divide in diverse tipologie, coltivate in diverse zone e destinate a usi differenti: Criollo Porcelana, coltivato principalmente in Venezuela;Criollo GuasareNon ancora coltivato per essere messo in commercio, cresce in Venezuela; Criollo Chuao, si chiama così per la regione in cui cresce, la regione del Chuao in Venezuela; Criollo Ocumare 67 è la tipologia di criollo più pura, quasi al 90%;  Criollo Ocumare 61, una tipologia di criollo molto particolare con frutti rossi, irregolari e rugoso; Criollo Javablond originario dell’Isola di Giava; Criollo Canoabo, ha origini venezuelane e il suo frutto è bianco o verde chiarissimo; Criollo Theobroma Pentagona chiamato così a causa dei suoi frutti a forma a cinque punte, di colore rosso acceso e dalla forma allungata. 

Scopri i nostri prodotti qui e non dimenticare di seguirci sui social per tutte le dolci novità.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.