cioccolato-in-estate

Uno dei dilemmi estivi è: cosa posso fare per mantenere invariato il gusto e l’aspetto del cioccolato in estate anche con il termometro impazzito? In questo articolo ti suggeriamo alcuni pratici consigli su come farlo.

Che sia al latte, fondente, bianco o rosa, il cioccolato è uno di quelle delizie per il palato a cui nessuno rinuncia facilmente. Ma in estate, con il caldo che avanza e con le temperature che si alzano fino a livelli estremi, spesso si è costretti a scegliere qualcos’altro per il proprio break in quanto nel periodo estivo è davvero difficile conservare il cioccolato! Ma perché è così difficile?

Conservare il cioccolato in estate: perché e come?

Ma perché è così difficile conservare il cioccolato in estate? La causa ovviamente riguarda la sensibilità di quest’ultimo al colore, sensibilità che è dovuta al temperaggio e cioè una delle fasi di preparazione che trasforma la materia prima nella tavoletta che tanto amiamo. Una fase in cui il burro di cacao si cristallizza per donare al prodotto la tipica consistenza. A causa di ciò, il caldo, l’umidità e le temperature alte sono veri e propri nemici del cioccolato. Tuttavia, se seguirai i nostri consigli potrai avere del cioccolato buono e consistente anche d’estate.

Conservare il cioccolato d’estate: i nostri consigli

Il dato fondamentale che dovremmo tutti conoscere è che il cioccolato per non sciogliersi ha bisogno di una temperatura tra i 10°C e i 18° e comunque non oltre i 20°C. Questo vuol dire che puoi conservare il cioccolato:

In frigorifero, riposto in un contenitore ermetico perché il cioccolato tende ad assorbire degli alimenti

Nel freezer se avete molto cioccolato assicurandovi, in fase di scongelamento, di farlo in modo graduale e non a temperatura ambiente riponendolo prima nel frigorifero per evitare sbalzi di temperatura e dunque proliferazione batterica

Nella credenza sempre e solo se essa non abbia sportello in vetro per cui esposta alla luce o vicino ai fornelli o al forno

Conclusioni e ultime tips

Come avrai capito il cioccolato è sensibilissimo alle temperature, è bene dunque non sottoporlo mai a shock termici o sbalzi di temperatura. Se hai deciso di intraprendere un viaggio estivo molto lungo, dovrai scegliere qualcos’altro per il tuo snack in macchina: rischieresti di avere piuttosto una crema al cioccolato con un sapore decisamente diverso!

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo suoi tuoi social e seguici su Facebook.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.